• 1 milione per Ludrigno

    A Ludrigno tutti conoscono il Vendöl. Nel 1917 una valanga scese dal canale portando con sé 18 vittime e diverse abitazioni distrutte; ancora nel febbraio scorso, 14 persone avevano dovuto abbandonare le proprie abitazioni a causa delle abbondanti nevicate e del conseguente pericolo valanghe. Succede così, di tanto in tanto, da cent’anni a questa parte.

    Oggi, però, qualcosa è cambiato. Un progetto di messa in sicurezza portato avanti dal Comune di Ardesio a guida Fornoni prima e Bigoni poi, ha trovato il supporto di Regione Lombardia nell’ambito di un programma di interventi urgenti nelle aree a rischio idrogeologico molto elevato.

    Ne abbiamo tante, in montagna. Sono intere comunità che hanno bisogno di aiuto, da Serina alla Val di Scalve, da Valbondione alla Valle Imagna. Che Ludrigno sia il primo di una lunga serie, per dare sicurezza alle persone e nuova vita alla montagna.

    Qui l’articolo da Ardesiounita.it