Enti Singoli, Enti associati e Province – Dotazioni tecnico strumentali e veicoli per Polizia Locale 2021

Giovani

Jacopo Scandella

Febbraio 24, 2021

Scadenza del bando:

Marzo 15, 2021

Descrizione

La finalità da perseguire, oltre a un diffuso miglioramento dei servizi, è quella di promuovere e incentivare la strutturazione della polizia locale in forma associata da parte delle realtà minori, sia tra loro che con realtà anche di medie e grandi dimensioni, attraverso la costituzione di nuove strutture organizzative stabili e durature di esercizio comune delle funzioni di polizia locale, nonché attraverso l’implementazione di Unioni di Comuni o associazioni esistenti. L’azione si attua attraverso il cofinanziamento dell’acquisto di dotazioni tecnico strumentali e il rinnovo e incremento del parco veicoli, da destinare alle polizie locali.

Link 1

Link 2

Beneficiari

  • Comuni singoli, dotati di un corpo o servizio di polizia locale, con personale dipendente in organico. Al momento della presentazione della domanda, la dotazione minima richiesta è di n. 3 operatori a tempo indeterminato, pena esclusione dall’istruttoria.
  • Province e città Metropolitana di Milano, dotate di un corpo o servizio di polizia locale, con operatori in organico con contratto a tempo indeterminato. Al momento della presentazione della domanda, la dotazione minima richiesta è di n. 3 operatori, destinati stabilmente a controlli di sicurezza urbana e/o stradale. Non va conteggiato il numero degli operatori ottimali, destinati all’esercizio di funzioni delegate in base all’Intesa tra Regione Lombardia, UPL, Province lombarde e Città Metropolitana di Milano per il rilancio degli Enti e per l’esercizio delle funzioni confermate ex l.r. 19/2015 e l.r. 32/2015 – Triennio 2019/2021.
  • Nuove forme associative ovvero nuove Unioni di Comuni o associazioni, aggregate, con decorrenza a partire dal 1aprile 2020, per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotate di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato.
  • Ampliamenti di Unioni di Comuni o associazioni, aggregate, con decorrenza a partire dal 1aprile 2020, per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotate di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato.
  • Enti associati, Unioni di Comuni e Comunità Montane esistenti, associati per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotati di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato.

Risorse disponibili e caratteristiche dell'agevolazione

Dotazione finanziaria Lo stanziamento regionale è determinato in complessivi € 6.460.000,00 ed è destinato all’acquisto di strumentazioni specifiche per la polizia locale, rinnovo e incremento del parco veicoli. Caratteristiche dell’agevolazione Il cofinanziamento regionale, derivante da provviste proprie, è assegnato secondo gli importi di seguito specificati, tenuto conto della tipologia dell’Ente richiedente:
  1. € 2.000.000,00, destinati ai progetti presentati da nuove forme associative ovvero nuove Unioni di Comuni o associazioni, aggregate, con decorrenza a partire dal 1aprile 2020, per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotate di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato;
  2. € 1.960.000,00, destinati ai progetti presentati da ampliamenti di Unioni di Comuni o associazioni, aggregate, con decorrenza a partire dal 1aprile 2020, per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotate di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato;
  3. € 1.000.000,00, destinati ai progetti presentati da Enti associati, Unioni di Comuni e Comunità Montane esistenti, associati per tutte le funzioni di polizia locale per un periodo non inferiore a 5 anni, dotati di un corpo o servizio di polizia locale con il numero minimo di operatori specificato al paragrafo A.3, in organico con contratto a tempo indeterminato; € 300.000,00, destinati ai progetti presentati dalle Province e città Metropolitana di Milano, in forma singola, dotate di almeno n. 3 operatori, destinati stabilmente a controlli di sicurezza urbana e/o stradale.
  4. € 1.200.000,00, destinati ai progetti presentati dai Comuni in forma singola, dotati di almeno n. 3 operatori di polizia locale, assunti con contratto a tempo indeterminato. I Comuni singoli, dotati di 1 o 2 operatori di polizia locale, non possono partecipare al bando se non aggregandosi con altri enti, per raggiungere la dotazione minima di 3 operatori.

Scadenza del bando:

March 15, 2021

La domanda di cofinanziamento deve essere presentata esclusivamente on line, attraverso la piattaforma informatizzata Bandi on line, all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it, dalle ore 10:00 del 15 febbraio 2021 alle ore 14:00 del 15 marzo 2021.

Contatti

Dalle ore 09:30 alle ore 12:30

Cristiano Dell’Acqua – 02 67654842
Francesca Daniela Marino – 02 67652305
Ivan Bianco – 02 67658489
Marzia Scapolan – 02 67655358
Segreteria – 02 67652503

Ultime news