• E’ necessario investire anche sulle linee dei pendolari

    Rfi, Scandella(PD): “Si investa anche sulle linee dei pendolari” 

    “Si investa anche sulle linee dei pendolari”. Così commenta il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella, componente della Commissione Trasporti, il piano di investimenti 2014-2017 presentato questa mattina da Rfi. “La condizione dei pendolari è sempre più disagiata dovuta al sommarsi dei ritardi ormai costanti e ad un evidente peggioramento del materiale rotabile in termini di comfort, di pulizia e di sicurezza – spiega l’esponente del Pd – Nel piano di investimenti la provincia di Bergamo è del tutto assente nonostante transitino nella sola stazione orobica 10 milioni di passeggeri annui. Sono previsti 2 miliardi per la tratta ad alta velocità Treviglio – Brescia mentre per i treni dei pendolari nulla. Insieme al sindaco di Bergamo Gori avevamo inviato non più di un mese fa una lettera a Maroni proprio per chiedere un intervento su collegamenti non secondari su cui transitano passeggeri e merci che rappresentano il cuore del sistema produttivo lombardo, decisivi anche ai fini del buon esito di Expo 2015. Ma ad oggi zero risposte e solo treni sporchi e qualitativamente insufficienti”.