• I consiglieri Pd sullo Skidome: «È proprio necessario a Selvino?»

    L'Eco di Bergamo online del 25/07/2013

    L’Eco di Bergamo online del 25/07/2013

    Da l’Eco di Bergamo online del 25/07/2013:

    «Ma è davvero necessario un parco sciistico a Selvino dalle proporzioni spropositate per la zona interessata, con un considerevole impatto ambientale e dai costi eccessivi che i privati non sono in grado di sostenere?».

    Con queste perplessità i due consiglieri regionali del Pd Jacopo Scandella e Mario Barboni annunciano la presentazione di un’interrogazione con risposta in Commissione Infrastrutture e Trasporti all’indirizzo dell’assessore regionale competente Del tenno per sapere a che punto sia l’iter in merito alla progettazione e finanziamento dell’opera e se non si ritenga necessario che l’opera venga sottoposta a specifica valutazione di impatto ambientale e a un ulteriore supplemento d’indagine e di condivisione con il territorio.

    «Quest’opera, nata con l’obiettivo di rilanciare l’offerta turistica e occupazionale dell’altopiano del Selvino, rischia di rimanere un’infrastruttura incompiuta – dichiarano i due consiglieri regionali bergamaschi del Pd -. Il crono programma prevedeva la fine dei lavori in tempo per Expo ma nonostante i tempi si siano allungati, gli investitori siano venuti meno e le numerose grosse perplessità espresse dal coordinamento Orobievive e da tutte le direzioni degli assessorati nella prima conferenza di Vas del 2 luglio scorso in merito all’impatto di questo intervento, la Giunta si è impegnata a realizzare comunque l’opera impegnando 12 milioni di euro».

    «All’appello mancano ancora molti soldi e quindi si corre il rischio concreto di non veder mai completata l’opera – continuano Scandella e Barboni -, ma ancor più rilevanti sono le criticità riscontrate relative alla rete ecologica regionale, alla valutazione del clima acustico, all’accessibilità e alla reversibilità dell’opera che la Regione sta erroneamente sottovalutando».

    «In attesa di avere risposte in Commissione infrastrutture dall’assessore – concludono – martedì prossimo in commissione Ambiente chiederemo conto anche all’assessore regionale Terzi visto l’impatto che il parco sciistico avrà sul territorio bergamasco per il quale chiediamo venga predisposta una specifica valutazione di impatto ambientale».