• Inaugurazione biblioteca ad Almè

    Questa mattina sono stato ad Alme’, dove l’amministrazione comunale ha scelto di intitolare a Primo Levi la nuova biblioteca. Insieme agli alunni della Primaria, al Consiglio comunale dei ragazzi, al Sindaco ed agli assessori ho ricordato che Primo Levi non aveva la mia età quando è stato deportato ad Auschwitz.

    E’ morto prima che io nascessi, ma la sua testimonianza vive nei testi che ci ha lasciato in eredità. E continuerà a vivere la memoria, il monito di quanto è stato, se continueremo a costruire biblioteche e a popolarle di persone e racconti. E’ una bellissima occasione.

    IMG_0381

    IMG_0379