• J-Mail n.11: auguri di Buone Feste!

    Ciao,
    ho scritto l’ultima newsletter a ridosso del voto referendario del 4 dicembre e da allora sembra trascorso un secolo.
    Sono successe molte cose, certo. Il voto, appunto, sulla riforma costituzionale (qui un breve commento), un nuovo governo che dovrà portarci a nuove elezioni, il (deludente) bilancio regionale per il 2017, gli avvenimenti internazionali dalla Siria alla Germania passando per la Turchia.

    Credo però che la sensazione di cui dicevo all’inizio sia da attribuire soprattutto ad un fatto: ogni giorno veniamo sommersi da migliaia di notizie (non tutte veritiere, ahimè), che si accavallano l’una sull’altra in un flusso continuo di informazioni, tra le quali non è sempre facile distinguere cosa conta e cosa no.

    Queste poche righe vogliono essere un augurio: che le festività natalizie (unite ad un po’ di riposo) possano essere l’occasione per capire cosa è davvero importante, a chi dedicare le nostre attenzioni, come e dove impegnare le nostre energie. Per un 2017 che possa essere ricco di soddisfazioni. Dalla mia, ho un sacco di progetti in testa… Ne parleremo!

    Intanto,
    un abbraccio ed un sorriso

    Jacopo