• La Commissione Territorio approva gli indirizzi lombardi per la Commissione europea.

    La Commissione Territorio approva gli indirizzi lombardi per la Commissione europea. Scandella (PD): “La via maestra sia l’intermodalità tra ferro e gomma e il potenziamento della rete di trasporto ferroviario in vista di Expo”

    La Commissione Trasporti del Consiglio regionale raccomanda alla giunta di potenziare ed implementare la rete di trasporto ferroviario e i relativi progetti legati alle metropolitane ed al sistema di trasporto urbano soprattutto in vista dell’Expo 2015. È infatti stata approvato questo pomeriggio una raccomandazione, tecnicamente un’integrazione alla relazione al bilancio, approvata all’unanimità ad eccezione del Movimento 5 stelle. Soddisfatto il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella: “Sono stati accolti diversi punti del nostro documento. La mobilità deve tendere sempre di più verso un sistema di trasporto europeo efficiente, competitivo e realmente al servizio dei cittadini, in modo da favorire la crescita sostenibile e promuovere un’economia più efficiente, verde e competitiva tramite la riduzione delle emissioni di gas serra del 20%. Ancora una volta – continua – la maggioranza ha cassato la nostra proposta di rilanciare il sistema ferroviario regionale attraverso bandi europei. La Lombardia preferisce pensare all’opzione di affidare la società a Trenitalia piuttosto che perseguire la strada già intrapresa dalle vicine Emilia Romagna e Veneto”. Inoltre, nella raccomandazione approvata oggi, si indica come priorità lo sviluppo della mobilità ciclistica in sicurezza come fonte di sviluppo per il territorio e l’ intermodalità tra ferro e gomma “che per noi rimane sempre la via maestra” conclude Scandella.

    Milano, 13 marzo 2014