• La Regione investa sull’aeroporto bresciano avviando un confronto strategico con il Nord Italia

    Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia

    Comunicato Stampa

    Montichiari, Scandella (PD): “La Regione investa sull’aeroporto bresciano avviando un confronto strategico con il Nord Italia”

    “Il tema dell’aeroporto di Montichiari patisce la sua “origine” di aeroporto di servizio per il Catullo di Verona e la mancanza di programmazione da parte delle istituzioni. Nel corso degli anni si sono stesi piani industriali, ipotesi di sviluppo costantemente smentiti e non attuati. Ora si tratta di riconoscerne il ruolo da parte di Regione Lombardia, inserirlo a pieno titolo nelle potenzialità del suo territorio avviando un confronto strategico con il resto del nord Italia, e ancor di più con l’intero Paese”. Questo il commento del consigliere regionale del PD Jacopo Scandella a margine dell’audizione tenutasi questo pomeriggio in Commissione infrastrutture dell’assessore regionale Del Tenno in merito al futuro dello scalo bresciano.

    “Ricordo che già tre anni fa con una mozione – continua Scandella – il Consiglio regionale aveva impegnato la Giunta a farsi carico della partita Montichiari ma da allora nulla è cambiato, lo testimonia la totale anarchia nella gestione degli ultimi anni. La regione deve puntare sulla posizione strategica dell’aeroporto bresciano, inserito in due dei passanti europei e ben servito da nuove infrastrutture quali la Brebemi, funzionale a recuperare quel traffico merci che comunque preferisce punti di snodo esteri rispetto a Malpensa.”
    Milano, 31 ottobre 2013