• Ognuno pensa al proprio recinto ma il vero successo è una politica di sistema del trasporto per i pendolari del Nord Italia

    Treni Milano – Venezia, Scandella (PD): “Ognuno pensa al proprio recinto ma il vero successo è una politica di sistema del trasporto per i pendolari del Nord Italia”

    “Apprezziamo lo sforzo di Regione Lombardia nel cercare di mettere una pezza alla schizofrenia trasportistica dimostrata dal duo Moretti – Zaia. Ma tutto si può dire tranne che sia un successo. L’intera vicenda dimostra palesemente il fallimento della fantomatica macroregione nella quale vige la regola tutti amici ma ognuno pensa per sé”. Lo dichiara il consigliere regionale del PD Jacopo Scandella in merito all’annuncio, da parte dell’assessore regionale alle Infrastrutture Maurizio Del Tenno, che Regione Lombardia garantirà i collegamenti regionali tra Brescia e Verona con l’introduzione dell’orario invernale.

    “Piuttosto che pensare al proprio orticello riteniamo necessario lavorare in maniera coordinata e programmata per migliorare il sistema ferroviario del Nord Italia, andando oltre i campanilismi tra Regioni per giunta dello stesso colore politico. Perché se adesso si è risolta la querelle con il Veneto, non senza creare disagi per i pendolari che, in mancanza di coincidenze adeguate saranno costretti a utilizzare affollati e costosi Eurostar, domani si dovrà pensare a come risolvere lo stesso problema con le vicine Liguria, Emilia e Piemonte. Il vero successo è fornire risposte a tutti coloro che per motivi di studio o lavoro si spostano nel Nord Italia con una seria politica di sistema del trasporto.”

    Su questi presupposti il consigliere Scandella rilancia la proposta di “indire un Tavolo, promosso dal governo, per discutere sul sistema ferroviario interregionale del Nord Italia. Uno strumento indispensabile per compensare la mancanza di risorse e pianificare tracce orarie più funzionali alle esigenze degli utenti che per studio, lavoro o svago si spostano da una regione all’altra.

    Milano, 12 dicembre 2013