• https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ARovetta_landscape_02.JPG By Ago76 (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons from Wikimedia Commons

    Ok dell’Aula al referendum per la fusione di Cerete, Onore, Rovetta, Songavazzo e Fino del Monte

    Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia

    COMUNICATO STAMPA

    Ok dell’Aula al referendum per la fusione di Cerete, Onore, Rovetta, Songavazzo e Fino del Monte

    Scandella (PD): “Progetto ambizioso per rendere ancora più efficienti i nostri comuni”

    Questa mattina il consiglio regionale della Lombardia ha dato il via libera all’unanimità al Referendum consultivo per la fusione dei comuni di Cerete, Fino del Monte, Onore, Rovetta e Songavazzo in provincia di Bergamo e la denominazione del nuovo comune. “E’ un progetto ambizioso perché coinvolge molti comuni, per di più montani, che potrebbe rappresentare un esempio anche per altri –  dichiara soddisfatto il consigliere del Pd Jacopo Scandella – . Si tratta di cinque comuni che, con l’Unione dei Comuni della Presolana, hanno sperimentato una collaborazione che dura da oltre 15 anni. Un lungo fidanzamento prima di un matrimonio che non è quindi improvvisato. Parliamo di un territorio omogeneo: io stesso ho frequentato l’asilo a Songavazzo, le scuole elementari a Onore, le medie a Rovetta, ho un pezzo di famiglia a Fino del Monte e molti amici a Cerete… Questo per dire che tanti come me si sentono di appartenere alla propria comunità ma vivono con naturalezza una collaborazione tra i comuni che punta a rendere ancora più efficiente la macchina amministrativa. Giusto far proseguire questo percorso e dare la parola ai cittadini per il referendum del prossimo autunno”, conclude.

    Milano, 12 luglio 2016


    Immagine in evidenza: https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ARovetta_landscape_02.JPG // By Ago76 (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons from Wikimedia Commons