• Osio Sotto, chiusa clinica dentale. La Gdf: truffa all'Asl e alla Regione

    Da l’Eco di Bergamo online:

    Avrebbero approfittato delle impegnative dei medici di base, presentate da persone che chiedevano un preventivo e poi non eseguivano l’intervento, per farsi rimborsare prestazioni mai eseguite. La Gdf di Treviglio ha chiuso una clinica dentale di Osio Sotto. Si tratta della Implantologia e protesi Srl che, secondo le accuse, avrebbe proposto ai pazienti anche prestazioni odontoiatriche eccessive ed inutili, tutto per ottenere indebiti rimborsi dalla Regione.

    A Osio una clinica dentale truffava la Regione proponendo ai pazienti prestazioni inutili e gonfiando le cartelle di prestazioni non eseguite per ottenere più rimborsi. Niente di nuovo, direte: non è il primo caso in Lombardia e ahimè non sarà l’ultimo. Perché se esiste un modello di iniziativa privata che persegue il bene pubblico, ne esiste un altro che tenta di arricchirsi immeritatamente sulle spalle di tutti. E’ la sostanziale differenza tra un capitalismo “solidale” nel quale i cittadini sono liberi di fare impresa in maniera dinamica, assecondando le esigenze dei territori e seguendo gli obiettivi fissati con l’ente pubblico, ed un capitalismo senza regole, senza etica, senza indicazioni su cosa significhi “bene pubblico”, dove qualcuno tenta di fregare il prossimo.

    Credo sia nostro dovere promuovere il primo e combattere con ogni mezzo il secondo.