• Ponte San Michele: no al rimpallo di responsabilità tra Ministero e Regione

    “Se è vero che la Regione è in ritardo nel fornire la documentazione, come dice il Ministero, spieghi il perché, ma niente rimpalli di responsabilità. La situazione è complessa e molto difficoltosa per molte persone, per le imprese, per i servizi, e il gioco dello scaricabarile non è serio. La navetta è una soluzione parziale ma è molto meglio di nulla e va fatta partire senza ulteriori ritardi.”

    Lo dichiarano i consiglieri regionali del Pd Jacopo Scandella e Raffaele Straniero in merito alla nota con cui il Ministero delle Infrastrutture imputa alla Regione un ritardo nella consegna della documentazione utile a istituire la doppia navetta sostitutiva del trasporto ferroviario tra i due lati del ponte San Michele, la cui riapertura al traffico pedonale è prevista per venerdì.

    Milano, 27 marzo 2019