• Regione Lombardia investa di più, servono più risorse per gli ospedali di San Giovanni Bianco e Piario

    La Regione investa sugli ospedali di San Giovanni Bianco e di Piario. A chiederlo è il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella che con due emendamenti al bilancio regionale 2020-2022, in discussione a partire da domani, mette fila alcune specifiche necessità delle due strutture. Per San Giovanni Bianco l’esponente Pd chiede uno stanziamento di 50mila euro per l’acquisto di un ecografo, tre monitor multiparametrici e un elettrocardiografo. Per Piario, la richiesta è di 30mila euro per un ecografo per il reparto di radiologia e nuove lavaferri per le sale operatorie.
    Sempre in tema di sanità, Scandella chiede la creazione di un Presidio sociosanitario territoriale per ogni ambito sanitario: Bergamo Est provincia, Valle Seriana e Valle di Scalve, Bassa Bergamasca, Dalmine, Isola Bergamasca, Valle Brembana e Valle Imagna e infine Bergamo città. Si tratta di Poliambulatori dedicati soprattutto alla cura dei pazienti cronici, che in questo modo non sarebbero costretti ad andare in ospedale ma potrebbero trovare in strutture adeguate, a breve distanza da casa, tutte le cure di cui necessitano.
    “Noi crediamo che vada sostenuta la sanità territoriale – spiega Scandella – che è ciò che manca davvero alla sanità lombarda che ha grandi ospedali di qualità ma che nel tempo non ha investito, o ha disinvestito, sui servizi a portata del cittadino. È un problema maggiormente sentito nei territori di montagna, che vanno sostenuti concretamente e quelle che ho indicato sono esigenze specifiche, non particolarmente onerose, a cui la Regione deve dare una risposta.”