• Report settimana 10 – 14 Aprile 2017

    I Commissione

    Nella seduta si è provveduto al voto della norma finanziaria del PDL n. 329 circa il sistema bibliotecario della Città Metropolitana. In prima battuta la commissione ha verificato la correttezza dei documenti pervenuti dalla Giunta (erano presenti alcuni dirigenti, che sono intervenuti per richieste di chiarimento da parte dei consiglieri). Successivamente la norma finanziaria è stata votata con il parere favorevole del nostro gruppo.

     

    II Commissione

    Sconvocato il previsto Gruppo di lavoro.

     

    III Commissione

    Audizione con i rappresentanti della Conferenza dei Rettori delle Università lombarde sedi di scuole di specializzazione medica: prof. Zuccotti (Prorettore Dipartimento Sanità Università Statale Milano), prof. Chiovato (delegato Università Pavia), prof. Tira (Rettore Università Brescia), prof. Carcano (Presidente Scuola Medicina Università dell’Insubria Varese), prof. Torzilli (delegato Humanitas University). La Lombardia è la regione italiana con il più alto numero di scuole di specializzazione medica e attrae un numero di studenti particolarmente elevato. Tuttavia, a fronte del gran numero di specializzandi, la nostra Regione applica in modo restrittivo le normative nazionali sul loro impiego all’interno delle strutture sanitarie, rendendo così difficile per uno specializzando acquisire le necessarie responsabilità professionali e, al tempo stesso, complicando per gli ospedali le modalità per contenere le temporanee carenze di personale, con conseguente aumento dei costi e con tempistiche di intervento più lunghe. In occasione della quarta parte della riforma del sistema sociosanitario (228quater) si elaboreranno specifiche proposte per favorire l’impiego degli studenti delle scuole di specializzazione medica nelle strutture sanitarie. Nella successiva seduta è stato espresso il parere al “Piano dei controlli quadro e dei protocolli – anno 2017” proposto dall’Agenzia di controllo del sistema sociosanitario (PAR 130). Sul provvedimento abbiamo presentato alcune raccomandazioni volte a chiedere: 1. che l’Agenzia abbia una funzione attiva nella definizione dei provvedimenti attuativi della delibera sul “Governo della domanda”, poiché le novità contenute e la totale sperimentalità della misura richiedono un’attenzione notevole a tutta la parte dei controlli; 2. di rafforzare la funzione di indirizzo per favorire il coordinamento dell’Agenzia nei confronti dei Noc. L’Agenzia dovrà predisporre un documento con le indicazioni del metodo di lavoro cosicché sia garantita anche la funzione di controllo sull’appropriatezza clinica; 3. infine, affinché l’Agenzia possa lavorare al pieno delle potenzialità, si è raccomandato – di favorire il ruolo di raccordo con le altre Agenzie del sistema regionale che si occupano a vario titolo di controlli; – di garantire le risorse professionali previste tramite la disponibilità piena da parte delle aziende sanitarie a rilasciare il nullaosta per coloro che vorrebbero avere il comando presso l’Agenzia e tramite altre tipologie di reclutamento (concorsi ad hoc, mobilità anche da aziende esterne al sistema regionale, possibilità di accedere a graduatorie già esistenti degli enti Sireg); – di assicurare lo scambio tempestivo dei dati sanitari da parte di Lombardia informatica e della Direzione Welfare. Accolte le nostre osservazioni, abbiamo espresso parere favorevole. A chiusura di seduta il voto agli articoli di competenza della commissione (art. 27 e 28) della Legge di semplificazione 2017. I nostri consiglieri si sono astenuti, il parere favorevole, con emendamenti alla II Commissione, è stato espresso dalla sola maggioranza. Rinviata la proposta di risoluzione sulla clownterapia.

    Gruppo di lavoro PDL 228quater: alla presenza dei funzionari della DG welfare e dell’ufficio legislativo, ha preso avvio la quarta parte della riforma del sistema sociosanitario con l’esame del titolo che concerne i rapporti fra la Regione e le Università lombarde con facoltà di medicina e chirurgia.

     

    IV Commissione

    Alla presenza dell’Assessore allo Sviluppo economico, Parolini, la Commissione ha espresso parere favorevole a maggioranza, con proposte emendative e un’osservazione, alla II Commissione in ordine al PDL n. 339.

     

    V Commissione

    E’ stato approvato il Pdl 339 con voto contrario del Pd. Gli emendamenti presentati dal PD sono stati bocciati e verranno ripresentati in commissione II, invece gli emendamenti del consigliere Altitonante, riguardante la modifica della legge 12, verranno esaminati direttamente in II commissione. I temi posti sono delicati (riguardano anche i sottotetti) e non sono pertinenti alla semplificazione, come hanno sottolineato i consiglieri. Invece per la modifica della legge 31 consumo di suolo verrà istituito un tavolo di confronto. Su questo tema era presente anche l’assessore Beccalossi. A seguire due audizioni molto sentite nei territori di competenza. Audizione con il sindaco di Paullo in merito a problematiche della mobilità su gomma nel territorio del sud est del cremasco lungo l’asse della S.p ex SS 415. E audizione sul potenziamento della linea Rho -Gallarate con i comitati pendolari e con i sindaci dei comuni interessati. Tema ricorrente le risorse presenti o meno nel Patto della Lombardia e quali prospettive reali per il loro completamento e per la loro realizzazione.

     

    VI Commissione

    Nel corso della seduta, è stato espresso parere favorevole a maggioranza alla II Commissione sul PDL n. 339.

     

    VII Commissione

    E’ stato votato l’articolo 29 della legge di semplificazione, riguardante i servizi di trasporto e assistenza per gli alunni disabili disabili. E’ stato presentato, dalla maggioranza, un emendamento che ridefinisce il riparto di competenze in tema di assistenza agli studenti disabili, dopo che le competenze erano state demandate ai Comuni, costi compresi. Il Pd ha presentato dei sub emendamenti al testo per garantire che le linee guida, definite sulla base dei principi di efficacia ed efficienza, vadano definite insieme ad ANCI e con il coinvolgimento dei Comuni. E’ richiesto, infatti, che vengano precisate le caratteristiche dei mezzi di trasporto, le forme di individuazione dei soggetti titolari di funzioni di trasporto per disabili e le modalità di assegnazione del servizio, oltre a precisare tutti gli aspetti concernenti le modalità di assegnazione dei servizi ad Associazioni di volontariato o a Cooperative sociali. Infine, è stato presentato un sub emendamento affinché la copertura del fabbisogno avvenga attraverso risorse statali e regionali. Quest’ultimo non approvato nella parte riguardante la copertura del fabbisogno. Il Pd ha votato favorevolmente con l’auspicio che la Giunta garantisca risorse tali da consentire ai Comuni di offrire questo importante servizio. Il provvedimento passerà in II commissione e poi in aula.

     

    VIII Commissione

    Relativamente al PDL n. 339, la Commissione ha espresso parere favorevole a maggioranza, con osservazioni e proposte emendative, alla II Commissione.

     

    COMMISSIONI SPECIALI

     

    Situazione carceraria in Lombardia

    Audizione con i famigliari e l’avvocato di Christian Provvisionato, detenuto in Mauritania da venti mesi per una presunta truffa ai danni del governo mauritano. Il presidente Cattaneo – intervenuto in commissione – e i consiglieri hanno assicurato un loro intervento presso il Ministero degli Esteri affinchè sia fatta chiarezza sullo stato delle cose, sollecitando al tempo stesso la Farnesina a mettere in campo ogni azione possibile per una tempestiva soluzione della vicenda.

     

    Antimafia

    Non si è riunita.

     

    Rapporti tra Lombardia, Confederazione elvetica e Province autonome

    Non si è riunita.

     

    Riordino autonomie

    Non si è riunita.