• Report settimana 12 – 16 dicembre 2016

    I Commissione

    Sono state licenziate la norma finanziaria del PDL n. 324 “Incorporazione del comune di Cavallasca nel comune di San Fermo della Battaglia, in provincia di Como” e la norma finanziaria del PDL n. 299 riguardante la fusione di quattro comuni in provincia di Como. Per entrambi i provvedimenti la commissione ha espresso parere favorevole all’unanimità.

     

    II Commissione

    In ordine al PDL n. 298 (concernente la fusione di alcuni Comuni in Provincia di Bergamo) e al PDL n. 302 (volto alla fusione dei Comuni di Castiglione delle Stiviere e Solferino – MN), è stato deciso il non passaggio all’esame degli articoli. La Commissione ha invece approvato all’unanimità i pdl n. 299 e 324.

     

    III Commissione

    La seduta si è aperta con l’illustrazione delle attività della Fondazione Telethon Lombardia; a seguire la presentazione del Policy Paper “Esperienze di secondo welfare in Lombardia: a che punto siamo”, a cura di Éupolis. È possibile scaricare i materiali (pubblicazione e slide) al link http://www.pdregionelombardia.it/materiali.asp

     

    IV Commissione

    Visita al sito produttivo SANOFI S.p.A. di Origgio (VA).

     

    V Commissione

    Si è svolta l’audizione con MM S.p.A. in merito al prolungamento della linea M5 Milano-Monza. A seguire l’audizione con AREXPO S.p.A. in ordine ai temi concernenti i progetti in corso per l’utilizzo dell’area Expo.

     

    VI Commissione

    La seduta ha discusso e preso visione della terza modifica alla Risoluzione riguardante il teleriscaldamento all’impianto di Valmadrera e la Risoluzione riguardante i Piani di Emergenza Comunali. Ogni decisione è stata rinviata, per quanto riguarda Valmadrera alla riunione di Commissione del 12 gennaio e per quella riguardante i piani di emergenza comunali probabilmente al 19 gennaio.

     

    VII Commissione

    Si è tenuta un’audizione  in merito alle criticità economiche per il trasporto scolastico degli alunni con disabilità. La problematica esposta in commissione era molto circoscritta, poiché riguarda i costi di trasporto di alcune famiglie disabili che hanno iscritto i figli in una scuola diversa dal comune di residenza (per l’esattezza presso il comune di Bosisio Parini, che ospita il centro di riabilitazione “La Nostra Famiglia). Dopo l’esposizione degli auditi, ci sono stati interventi da parte del dirigente di Giunta che ha ribadito la posizione di Regione Lombardia di farsi carico dei contributi da destinare ai servizi per gli alunni con disabilità. E’ stato presentato il pdl n. 325 “Rete escursionistica della Lombardia“. Il provvedimento è stato illustrato dall’Assessore Rossi, che ha presentato gli articoli della legge che andrà a normare i sentieri e creerà un catasto della rete escursionistica. Lo stanziamento triennale è di poco più di 3 milioni. A seguire, si sono votati gli emendamenti al progetto di legge n. 216 “Disciplina degli interventi regionali in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyber bullismo”. Il relatore Fabio Pizzul ha illustrato il testo concordato con la maggioranza e si è passati alla votazione degli emendamenti. Nella prossima seduta, il provvedimento verrà illustrato nella sua versione definitiva prima di andare in aula. Il voto in aula è previsto per il 24 gennaio.

     

    VIII Commissione

    Si è discusso del PAR n. 112 (Programma triennale della pesca e acquacoltura della Regione Lombardia) e del PDL n. 325. Si è poi deciso l’abbinamento del PDL n. 315 (in materia di gestione delle popolazioni di cinghiale presenti sul territorio e di disciplina dell’attività di recupero degli ungulati feriti) e del PDL n. 318 (relativo alla gestione faunistico-venatoria del cinghiale). Da ultimo, è stato trattato lo stato di attuazione degli adempimenti previsti dagli atti di indirizzo politico approvati in Consiglio, relativamente al III e IV trimestre 2015, nonché al I e II trimestre 2016.

     

     

    COMMISSIONI SPECIALI

     

    Antimafia

    Nella seduta odierna sono stati affrontati due temi. IL primo relativamente alle Determinazioni in merito all’Agenzia Regionale Anti Corruzione (ARAC) contenute nel PAR N. 113 relativo alla Delibera di Giunta nr 5853 del 28 novembre scorso. A questo proposito si sono evidenziate delle incongruenze tra il necessario livello di autonomia di un organismo di controllo quale è l’ARAC e la decisione di Giunta di sottoporre a validazione ogni possibile spesa dell’Agenzia. Nei fatti una sorta di commissariamento preventivo. Il documento verrà ridiscusso nella successiva riunione che si ipotizza per il 9 gennaio 2017. Si è quindi passati a relazionare in merito alla Disciplina degli interventi regionali in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyber bullismo. Si tratta di un atto di iniziativa consiliare che però è ancora in fase di discussione presso la VII Commissione e sono previsti emendamenti che cambieranno la fisionomia del pdl. Pertanto anche a questo riguardo si è ritenuto utile rinviare la discussione una volta licenziato da parte della VII Commissione il testo rivisitato.

     

    Situazione carceraria in Lombardia

    Visita al reparto di Medicina protetta dell’Asst San Paolo di Milano, unità che accoglie pazienti provenienti dalle carceri milanesi. Il reparto, uno dei tre presenti in Italia (gli altri due si trovano a Roma e a Viterbo), il primo ad essere aperto nel 2001, vede impegnati 8 medici, 14 infermieri, 9 operatori sociosanitari, 1 sovrintendente di polizia penitenziaria e 25 agenti, che offrono assistenza medica e vigilanza 24 ore su 24. Attualmente sono ricoverarti 24 detenuti, di cui 2 in 41 bis. Ogni anno il reparto assiste circa 500 pazienti, con una permanenza media di 7-10 giorni. Nella settimana hanno avuto luogo anche due audizioni con le Associazioni “Nessuno tocchi Caino” e “Maith Onlus”.

     

    Rapporti tra Lombardia, Confederazione elvetica e Province autonome

    Non si è riunita.

     

    Riordino autonomie

    Non si è riunita.