• Report settimana 15 – 19 Maggio 2017

    I Commissione

    Nella seduta è stata illustrata la PDA n. 56 “Rendiconto del Consiglio regionale – 2016”. Il relatore ha dettagliato le spese sostenute dalla struttura consiliare; non si evidenziano particolari criticità. A conferma di tale relazione vi è anche il parere positivo del Collegio dei Revisori dei conti. Il nostro gruppo ha dato parere favorevole a tale provvedimento.

     

    II Commissione

    La II commissione si è riunita mercoledì 17 maggio. Si è tenuta l’audizione di Anci Lombardia in merito al pdl 349 (parere generale positivo, perverrà comunque nota scritta da Anci), è iniziata la discussione del pdl 338 (Valutazione delle politiche regionali), si sono approvati i referendum consultivi per le fusioni di Albiolo, Rodera e Valmorea (CO) e di Casasco, Castiglione e San Fedele (CO). Al termine della commissione si è tenuto il gruppo di lavoro sui pdl 332 e 340 nel quale si è deciso di procedere con le audizioni degli ex consiglieri regionali Adamoli e Albertoni.

     

    III Commissione

    Lunedì – audizioni. Nel corso del primo incontro, l’Associazione Lombarda Stomizzati e Incontinenti, i rappresentanti della Federazione Associazioni Incontinenti e Stomizzati e dell’Associazione Bresciana Incontinenti e Stomizzati hanno portato all’attenzione della commissione le seguenti richieste: 1. in ogni ospedale dove si confezionano stomie dovrebbe essere presente un ambulatorio di stomaterapia per gestire al meglio il processo assistenziale e soprattutto garantire la continuità delle cure; 2. riconoscimento della figura dell’infermiere stomaterapista quale figura centrale nel rapporto con il paziente, a cui demandare la convalida del piano terapeutico prescritto, senza necessità di recarsi all’Ats per la mera registrazione; 3. circolare a tutte le Ats affinchè si uniformino le modalità per la fornitura degli ausili, con il ritiro presso le farmacie; 4. gratuità delle visite per tutte le tipologie di stomizzati, anche per coloro che hanno subito l’intervento per un’infiammazione temporanea; 5. infine, in merito ai nuovi Lea, ne riconoscono le positive novità introdotte, si chiede alla Regione di accelerarne l’applicazione. A seguire le associazioni AISF, ABAR e ALOMAR hanno presentato il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per la gestione della sindrome fibromialgica, elaborato con l’obiettivo di mettere a disposizione dei diversi attori coinvolti uno strumento organizzativo, clinico e assistenziale condiviso e aggiornato rispetto alle evidenze scientifiche. Il PDTA rappresenta la premessa per creare, nel contesto lombardo, una rete gestionale integrata e garantire continuità diagnostico-terapeutico-assistenziale. Alla commissione è stato chiesto il suo interessamento al fine dell’approvazione del PDTA da parte della Giunta Regionale e, in ottemperanza alla mozione che il consiglio regionale ha approvato all’unanimità nel 2014, l’assegnazione di un codice regionale di identificazione di patologia per la rilevazione di prevalenza e incidenza di tutte le visite con diagnosi di sindrome fibromialgica al fine di valutare l’impatto dell’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria sulle visite specialistiche. La terza audizione ha visto il sindaco di Limbiate e i direttori generali dell’AST della Brianza e dell’ASST di Monza aggiornare la Commissione sul progetto “Cittadella della fragilità”. Il DG Giupponi ha segnalato l’attivazione del tavolo di lavoro con la Direzione generale Welfare per valutare le prospettive di sviluppo del progetto. La “Cittadella” dovrebbe nascere all’interno degli spazi del Corberi, struttura adibita all’assistenza residenziale e semiresidenziale di utenti con grave disabilità. Infine, a chiusura del programma di audizioni, il direttore generale dell’ASST Spedali Civili di Brescia, ha illustrato le attività svolte dal Laboratorio clinico pedagogico e di ricerca biomedica e il suo innovativo modello PDTE (Percorso Diagnostico Terapeutico Educazionale) per la gestione dell’asma in età evolutiva, evidenziando come un’efficace presa in carico dei piccoli pazienti cronici e una corretta educazione terapeutica, in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, consentano di ottenere miglioramento clinico, netta riduzione dell’ospedalizzazione e degli accessi al PS, minor prescrizione di farmaci e quindi miglior controllo della malattia. Al termine della presentazione è emerso l’auspicio che tale progetto possa essere esteso a livello regionale.

    Mercoledì. La seduta si è aperta con l’illustrazione del Regolamento che definisce requisiti e procedure per l’iscrizione e la modalità di gestione dell’albo dei centri antiviolenza, case rifugio e case di accoglienza, sul quale la Commissione è chiamata ad esprimere il proprio parere. Programmate per la prossima settimana le audizioni con le associazioni e i pronto soccorso presenti al Tavolo antiviolenza. A seguire l’esame della mozione relativa alla Riduzione dei medici di medicina generale (n. 761). La commissione ha deciso di chiamare in audizione il presidente della FIMMG e avviare così un’interlocuzione con la federazione dei medici di famiglia. Sconvocata la prevista seduta congiunta con il Comitato Paritetico.

     

    IV Commissione

    Rel 94 – relazione annuale semplificazione. Ha preso avvio l’illustrazione in Commissione della relazione annuale sulla semplificazione, documento di sintesi che illustra i principali e più rilevanti ambiti in cui si sono sviluppati gli interventi di semplificazione e di digitalizzazione attivati dalla Giunta nel 2016. Tra le principali novità introdotte che incrociano le materie della IV Commissione si registra la semplificazione dei bandi regionali, l’autorizzazione unica ambientale, il portale open data di RL ed il fascicolo elettronico unico d’impresa. Come Gruppo pur sottolineando l’inopportunità della tempistica della discussione dell’atto in Commissione, che avviene dopo che la legge di semplificazione è stata già approvata dall’aula martedì, abbiamo comunque raccolto l’invito ad inoltrare suggerimenti su come migliorare la tematica nel prossimo futuro.

    Audizione Lombardia Gestione srl. Abbiamo audito le OO.SS, le RSU e l’azienda in merito alla situazione occupazionale di Lombardia Gestione srl. I rappresentanti dei lavoratori presenti hanno evidenziato tutta la loro preoccupazione per il mantenimento del posto di lavoro, sopratutto se si verificasse che la nuova gara prevista per giugno 2018 venisse vinta da un soggetto diverso da quello che detiene le quote attualmente di Lombardia Gestione. Come forme a loro tutela hanno proposto di introdurre nel prossimo bando  delle clausole sociali e prevedere dei criteri che puntino maggiormente sugli aspetti qualitativi  dell’offerta, piuttosto che solo quantitativi come il massimo ribasso d’asta. Come commissione, dopo avere sottolineato come non spetti a noi inserirci nella definizione dei criteri del bando, ci siamo impegnati per il prossimo futuro ad invitare la Giunta a prevedere, almeno per quanto riguarda i servizi richiesti dalle strutture del Sireg, l’introduzione di una forma di salvaguardia del personale già impiegato compatibilmente con l’evoluzione delle nuove tecnologie e delle diverse competenze richieste.

     

    V Commissione

    Sconvocate la prevista seduta e la successiva audizione.

     

    VI Commissione

    Si è svolta giovedì mattina la visita istituzionale presso il Centro Meteorologico Regionale dell’Aeronautica Militare di Milano Linate, richiesta e sollecitata al Presidente Marsico dai Consiglieri Regionali PD. Presenti in rappresentanza del Gruppo Consiliare i Consiglieri Fabio Pizzul, Agostino Alloni e Laura Barzaghi. Al termine della visita, dopo aver preso atto dell’importante ruolo scientifico e formativo che il CMR ricopre non solo per Milano ma per tutto il territorio lombardo, e dell’imminente previsione di trasferimento di tutto il personale dedicato nella sede di Ferrara (con conseguente chiusura della sede attuale e dei relativi servizi territoriali), i Consiglieri Regionali PD hanno deciso di promuovere una mozione urgente, da condividere con tutti i gruppi consiliari e da portare in discussione nella prima seduta di aula utile, in programma martedì prossimo.

     

    VII Commissione

    All’odg l’audizione in merito alle problematiche degli studenti professionali di danza classica per la prosecuzione degli studi nella fascia pomeridiana con Assessore Educazione e Istruzione e Vice Sindaco del Comune di Milano – Direttore Generale Accademia Teatro alla Scala – Presidente AIDA Associazione Insegnanti Danza Accademia. La questione, posta in commissione, è garantire le lezioni al pomeriggio per quegli studenti che praticano scuola di danza classica presso scuole professionali. Come è emerso dall’audizione era mancante un soggetto fondamentale, l’Ufficio scolastico regionale, anche perché l’ambito di intervento regionale è molto limitato non essendo di sua competenza. Si è deciso, comunque, di intervenire con l’invio di una lettera all’assessorato istruzione per aprire un tavolo di confronto anche con il Ministero.

    Si è poi proseguito con il Programma annuale per la cultura e la presa in carico delle raccomandazioni da adottare all’atto che riguardano: SISTEMI INFORMATIVI CULTURALI,  INTEGRAZIONE EUROPEA (tra gli obiettivi si ritiene opportuno fare esplicito riferimento alla collaborazione con gli istituti scolastici),  SPETTACOLO DAL VIVO, MODALITÀ DI FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI, INIZIATIVE RELATIVE A SISTEMI INTEGRATI DI BENI, SERVIZI E ATTIVITÀ CULTURALI DA REALIZZARSI DIRETTAMENTE (prevedere l’ accesso a piattaforme di crowfunding) e, infine, nell’ambito della valutazione dei programmi 2017 da presentarsi da parte dei sistemi bibliotecari dell’Area metropolitana, è richiesto di anticipare agli stessi i seguenti criteri di valutazione: accessibilità da parte di persone con disabilità e digitalizzazione. Il Pda è stato votato con parere favorevole da parte della maggioranza e di astensione da parte del Pd.

     

    VIII Commissione

    Si è discussa la REL 94 “Relazione annuale sulla semplificazione”. Durante la discussione si è deciso di programmare per settimana prossima il voto decisivo con le osservazioni pervenute da tutti i gruppi. Successivamente è proseguita la discussione sul PDL 318 “Gestione faunistico venatoria del cinghiale” con l’illustrazione degli emendamenti dei vari gruppi. Settimana prossima si proseguirà nella discussione.

     

     

    COMMISSIONI SPECIALI

     

    Situazione carceraria in Lombardia

    Si è riunito il Gruppo di lavoro per la revisione della l.r. n. 8/2005 “Disposizioni per la tutela delle persone ristrette negli Istituti penitenziari”. I tecnici hanno illustrato il testo proposto dalla Giunta, previsto per venerdì della prossima settimana il termine per la presentazione degli emendamenti.

     

    Antimafia

    Non si è riunita.

     

    Rapporti tra Lombardia, Confederazione elvetica e Province autonome

    Non si è riunita.

     

    Riordino autonomie

    Non si è riunita.