• Report settimana 25-29 Maggio 2015

    I Commissione

    Nella seduta sono stati illustrati e discussi gli emendamenti pervenuti sul PDL 249 “Legge di  Semplificazione  2015  –  Ambiti  Istituzionale  ed Economico”. Per quanto riguarda gli emendamenti presentati dal nostro gruppo si è concordato con il Presidente Colucci di rinviare alcuni di essi all’aula. I commissari hanno chiesto particolare chiarezza circa l’emendamento presentato dall’assessore Garavaglia sul recupero somme della tassa automobilista regionale; per tali chiarimenti sono intervenuti i dirigenti di Giunta. Il nostro gruppo ha espresso parere contrario su questo emendamento, mentre su tutto il provvedimento si è astenuto.

     

    II Commissione

    Si è riunito il Gruppo di lavoro congiunto con la Commissione speciale “Antimafia” sui PP.D.L.

    abbinati nn. 0180, 0235 e 0240 (in materia di lotta alla criminalità organizzata).

     

    III Commissione

    Non si è riunita

     

    IV Commissione

    Pdl Riforma del Turismo – Il gruppo di lavoro costituito ad hoc per un primo approfondimento del provvedimento ha proseguito l’analisi puntuale dell’articolato soffermandosi questa seduta sulla parte relativa alle agenzie di viaggio e sulle guide turistiche. La relatrice ha inoltre comunicato l’idea della Giunta e della maggioranza di portare il testo in aula nella seduta del 30 giugno: tempistica difficile da rispettare alla luce dell’importanza e della complessità del testo. Come PD abbiamo chiesto una dilazione dei tempi se si desidera continuare una fattiva e costruttiva collaborazione, visto anche che la stagione estiva e quella di Expo sono quasi già terminate e la fretta è solitamente foriera di cattivi consigli e decisioni.

    PDA 27 – Diffusione stampa quotidiana e periodica – E’ stata approvata all’unanimità la proposta di atto amministrativo relativa agli indirizzi regionali per il riordino del sistema di diffusione della stampa quotidiana e periodica.  Trattasi di un testo largamente condiviso e frutto del recepimento di molti nostri suggerimenti ed osservazioni dei diversi portatori di interesse. Tra le modifiche principali la permanenza dell’autorizzazione comunale e non la semplice presentazione di una SCIA nel caso di nuove aperture di edicole esclusive, l’obbligo del piano comunale di localizzazione e la possibilità di somministrazione di pastigliaggi e bevande preconfezionati e preimbottigliati.

    REL 42 – Gioco d’azzardo – La commissione ha preso atto della relazione relativa allo stato di attuazione della legge regionale in merito alla norme per la prevenzione ed il trattamento del gioco d’azzardo patologico, allegando i suggerimenti pervenuti dal Comitato Paritetico di Controllo e di Valutazione, ovvero una migliore e più puntuale rendicontazione degli esiti delle attività svolte dalle ASL in tema di informazione e prevenzione, delle caratteristiche e della distribuzione territoriale della domanda e dell’offerta dei servizi di assistenza e delle risorse che la Regione impiega per l’attuazione degli interventi di informazione e formazione. Come PD abbiamo inoltre avanzato la richiesta di conoscere quanto prima le modifiche alla diffusione territoriale degli apparecchi New Slot  e Video Lottery.

    PDL 249 – Semplificazione – In linea con l’atteggiamento tenuto nelle altre Commissioni abbiamo espresso un voto di astensione dovuto non tanto al merito del provvedimento, quanto al metodo: il Regolamento generale del Consiglio regionale all’articolo 107 bis prevede una sessione ad hoc ed un solo progetto di legge di semplificazione annuale, non si capisce il perché la giunta abbia depositato due progetti di legge diversi e non abbia proceduto al loro abbinamento.

     

    V Commissione

    La Commissione ha dapprima rinviato alla prossima commissione il  PAR 67 “Modifiche al Regolamento Regionale 10 febbraio 2004 n.1 ‘Criteri generali per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica’ in attuazione dell’art. 5 della legge regionale 24 giugno 2014 n. 18 “Norme a tutela dei coniugi separati o divorziati, in condizione di disagio, in particolare con figli minori””.   In seguito  è stato disposto il rinvio della trattazione anche  del progetto di legge 247 (Modifiche alla legge regionale 4 aprile 2012, n. 6 “Disciplina del settore dei trasporti”)

    Infine  il PAR 65 “Regolamento regionale ‘Disciplina dei servizi di collegamento effettuati mediante autobus con gli aeroporti aperti al traffico civile in ambito regionale’” è stato oggetto di una discussione tra gli esponenti della maggioranza che si sono divisi sull’espressione del parere, da rendere entro la seduta, e che alla fine hanno concordato di non votare e di chiedere all’Assessorato la possibilità di rinviare al mese di giugno la questione istituendo un tavolo di lavoro per smussare le posizioni. Il PD ha chiesto di votare il provvedimento nel corso della seduta e, dopo la scelta presa dalla maggioranza, valuterà se partecipare al tavolo.

     

    VI Commissione

    Presenza dell’Assessore Terzi in Commissione per dare una informativa sul risanamento del bacino idrografico dell’Olona e per rispondere alle interrogazioni presentate dal M5s riguardanti principalmente la tematica dei rifiuti e dell’impiantistica di riferimento

     

    VII Commissione

    Non si è riunita

     

    VIII Commissione

    In commissione si è riunito il gruppo di lavoro per la stesura della Proposta di risoluzione alla I Commissione in merito alla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 1829/2003 per quanto concerne la possibilità per gli Stati membri di limitare o vietare l’uso di alimenti e mangimi geneticamente modificati sul loro territorio – COM (2015) 177. La risoluzione verrà approvate nella prossima seduta con l’apporto di tutte le forze politiche. Attesa invece per quanto riguarda il pdl 223 “RIFORMA DEL SISTEMA DELLE AUTONOMIE DELLA REGIONE IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE 7/04/2014, N. 56 (DISPOSIZIONI SULLE CITTÀ METROPOLITANE, SULLE PROVINCE, SULLE UNIONI E FUSIONI DI COMUNI”) in quanto si è in attesa della risposta del Presidente del Consiglio inerente la richiesta della commissione VIII di far diventare anche quest’ultima referente del provvedimento.  Vi è stata poi l’audizione del Sindaco di Manerba sul provvedimento PDA 16 “Istituzione della Riserva Naturale ‘Della Rocca, del Sasso e Parco Lacuale’ nel comune di Manerba del Garda (BS) e trasmissione osservazioni alla DGR n. X/676 del 13.9.2013 e relative controdeduzioni”.  Sono state esposte le richieste di modifica da parte del Comune rispetto al regolamento della riserva naturale.  E’ intervenuto poi, sempre in audizione, il sig. Lovisetto del Comitato promotore Parco Colline Moreniche del Garda che ha puntualizzato sulle richieste del Comune evidenziando alcune diversità di opinione.

     

    COMMISSIONI SPECIALI

    Rapporti tra Lombardia, Confederazione elvetica e Province autonome

    Incontro con la Direzione Generale Infrastrutture e Trasporti in merito alle tematiche di settore di comune interesse di Lombardia e Province Autonome di Bolzano e Trento. Assente l’assessore Sorte, interviene il direttore generale Aldo Colombo. Tra gli elementi emersi nel corso della discussione si segnalano alcune puntualizzazioni circa l’intervento sulla ex SS . 237 “del Caffaro”,  Variante Barghe – Vestone – Idro (2015 progettazione preliminare e gara d’appalto; 2016 progettazione esecutiva; 2017-2020 lavori), navigazione sul lago di Garda (l’ipotesi di regionalizzazione del servizio è attualmente in stand by), mobilità ciclistica sulle rive del Benaco (la DG regionale Turismo sta promuovendo un protocollo d’intesa tra le amministrazioni locali interessate delle tre regioni rivierasche), ipotesi di tunnel stradale dello Stelvio (è della scorsa settimana l’intesa Lombardia-Provincia Autonoma di Bolzano per il finanziamento dell’analisi dell’impatto socio-economico che una simile infrastruttura avrebbe nei territori di Val Venosta e Alta Valtellina).

     

    Antimafia

    Presso la Prefettura di Bergamo, si è svolto al mattino un incontro con alcune scuole della Provincia di Bergamo, che hanno partecipato ai bandi di concorso regionali sulla legalità e con l’Associazione

    Libera. Sempre in tale sede, nel pomeriggio, si è tenuta la seduta di Commissione, nel corso della quale ha avuto luogo un incontro con il Prefetto e con le altre Autorità istituzionali.

     

    Situazione carceraria in Lombardia

    Non si è riunita

    ripercorrerà i pensieri più profondi dei grandi Maestri di Pace di tutto il mondoripercorrerà i pensieri più profondi dei grandi Maestri di Pace di tutto il mondo

    Riordino autonomie

    Non si è riunita

    ripercorrerà i pensieri più profondi dei grandi Maestri di Pace di tutto il mondoNon si è riunita.